Domenica 21 luglio alle ore 20.30 nell’aula magna del municipio di Predazzo, Michela Marzano, professoressa ordinaria di Filosofia morale all’Università Paris Descartes, editorialista di Repubbl8ica e autrice di numerosi libri tradotti in molte lingue, presenterà il suo ultimo romanzo “Idda”, edito da Einaudi. L’appuntamento, curato dalla biblioteca comunale di Predazzo, è inserito nel programma di “Attivamente” il progetto di sensibilizzazione alle demenze che vede coinvolte le Comunità territoriali, la Provincia di Trento, l’Azienda sanitaria, le case di riposo e le associazioni Rencureme e Il sollievo, oltre alla cooperativa Le Rais. “Idda” è un appassionato romanzo sull’identità, la memoria, l’amore. E’ la storia di Alessandra, biologa che insegna a Parigi e della madre del marito Pierre ricoverata perché sta perdendo progressivamente la memoria. Ciò porterà Alessandra a scoprire la propria memoria, a mettersi in discussione, a ritornare alle sue origini in Salento. Ed è proprio grazie ad Annie, nel rapporto intimo che nasce scoprendo il passato di “Idda”, che Alessandra recupererà la sua “memoria” di figlia tornando là dove tutto è comunciato. “Bisogna attraversare le macerie, recuperare la propria storia, che l’amore sopravvive all’oblio”.
Michela Marzano ha pubblicato tra gli altri “Volevo essere una farfalla” (2011),”L’amore è tutto: è tutto ciò che so dell’amore” (premio Bancarella 2014), “Papà, mamma e gender” (2015) e “L’amore che mi resta” (2017). Alla serata sono invitati ospiti e cittadini.